Il Teatro

Il Teatro Cinema Giacosa è gestito dalla co-progettazione “Cordelia” con il Comune di Aosta avente oggetto attività presso il Teatro Cinema Giacosa e il Café du Théâtre e relativa gestione innovativa di interesse artistico, culturale e d’inclusione sociale.

CORDELIA
Cordata per il Teatro Cinema Giacosa 

Al di là dell’evidente assonanza che il nome Cordelia ha con cordata…

Cordelia (dal suo fondatore: Cordelio, ipotetico capostipite dei Salassi), innanzi tutto, pare fosse il nome di Aosta prima che i Romani la chiamassero Augusta Praetoria Salassorum. Secondo Jean- Baptiste de Tillier, la città poteva trovarsi là dove ora sorge l’area megalitica di Saint-Martin-de- Corléans.

Ma Cordelia è anche il nome della terza figlia di Lear, personaggio shakespeariano, anziano re di Britannia, che decide di abdicare al trono e dividere il proprio regno tra le sue tre figlie; in proporzione, però, all’amore che le figlie gli avrebbero dimostrato. Goneril e Regan, le figlie maggiori sposate rispettivamente ad Albany e Cornwall, gli giurano un immenso affetto, un affetto smisurato, sovraumano; e mentono. Cordelia, invece, la figlia minore (e la preferita di Lear), si rifiuta di partecipare alla gara e, rimasta in silenzio, sconvolta di fronte a quella ignobile pagliacciata, si limita a dire che il suo amore è quello che una figlia deve portare al proprio padre: né più e né meno. Sceglie di dire la verità, e di vivere nella verità; nonostante il prezzo che le costerà.

Cordelia, dunque, è l’antico e magico nome dell’antica città di Aosta; la città che nacque prima dell’Impero e delle sue brutali modalità. La città che ancora non aveva pagato il prezzo che si paga per ascendere, e conquistare il titolo di Civiltà.

E Cordelia è altresì un omaggio al teatro (oltre che un augurio di rigore e onestà al viaggio della co- progettazione) e alla sua vocazione: quella di dedicarsi sempre al vero per finta e non al finto per vero. Un omaggio che scegliamo di fare attraverso la figura di una donna che sa dire: “No, grazie”; costi quel che costi.

Cordelia è composta da Comune di Aosta, Trait d’Union s.c.s., Aiace Valle d’Aosta, APA Vd’A,, Framedivision, M-Lab, Cooperativa La Libellula, Palinodie, Replicante Teatro, Saperi e Sapori, Alessandro Stevanon e Teatro d’Aosta.


AIACE VDA

L’Associazione Italiana Amici Cinema d’Essai della Valle d’Aosta (AIACE VDA) nasce come APS nell’ottobre 2020 dalla volontà di un gruppo di cinefili e cinefile under 35, in prevalenza donne. La mission è quella di diffondere la cultura cinematografica in Valle d’Aosta attraverso la realizzazione di iniziative dal respiro cosmopolita e contemporaneo per tutti i gusti e tutte le età. Obiettivo primario la formazione dello spettatore anche attraverso la creazione di reti con realtà di luoghi e natura molto diversi tra loro, valorizzando le caratteristiche transfrontaliere della regione e incentivando la presenza di soggetti internazionali in Valle.
https://www.aiacevda.it


FRAMEDIVISION

framedivision nasce come associazione teatrale nel 2013 e negli anni si costituisce come gruppo di lavoro, brand e compagnia teatrale professionale che risiede e sviluppa la propria identità in Valle d’Aosta.

Attraverso i linguaggi dell’audiovisivo, dell’immagine contemporanea e dell’arte performativa e teatrale, si occupa di ideazione, progettazione culturale, realizzazione di contenuti nell’ambito dell’educazione e formazione, organizzazione di rassegne ed eventi, editoria e soprattutto di produzioni e spettacoli.
La direzione artistica è a cura di Alexine Dayné.
www.framedivision.com


LA LIBELLULA

La cooperativa La Libellula ha partecipato al percorso di co-progettazione per la riapertura del Teatro Giacosa e dell’annesso Café du Théâtre con l’obiettivo di restituire il teatro dei valdostani alla comunità e ancor più specificatamente si è candidata per la gestione del Café al fine di diventare un punto di accoglienza nel cuore di Aosta, uno spazio di convivialità, di cultura e di piccola ristorazione, con il progetto ambizioso di coinvolgere nella gestione del bar ragazzi disabili e persone fragili che affiancano gli operatori nel lavoro quotidiano. 

L’iniziativa si pone nel solco delle attività di altre strutture ricettive della Cooperativa dove la disabilità trova spazio in termini di formazione e di inserimento lavorativo, con il coinvolgimento dei colleghi normodotati che, attraverso il loro esempio e il loro fare, diventano accompagnatori in processi di apprendimento esperienziale.
https://www.instagram.com/cafe_du_theatre_aosta


M-LAB

Siamo un service audio, luci e video con sede ad Aosta. Da venti anni ci occupiamo di noleggi e allestimenti per concerti, spettacoli teatrali, proiezioni video e schermi ledwall, allestimenti per eventi aziendali e congressi, registrazioni audio e video, streaming.  Ci dedichiamo inoltre dell’organizzazione di concerti ed eventi, in base alle necessità dei nostri clienti.
www.m-lab-service.it


PALINODIE

Palinodie è una compagnia teatrale fondata ad Aosta nel 2012 che opera nel teatro professionale sul territorio valdostano, nazionale e internazionale. Si occupa della produzione di spettacoli di nuova drammaturgia; della curatela di rassegne e festival dove crea spazi di ospitalità per realtà di rilievo del teatro contemporaneo. Organizza laboratori di teatro diretti a target diversi e progetti di divulgazione teatrale di taglio rigenerativo. È diretta da Stefania Tagliaferri e da Verdiana Vono.
www.palinodie.it


REPLICANTE TEATRO

Replicante teatro è nata ad Aosta nel gennaio del 1998. La direzione artistica è di Andrea Damarco.

La compagnia ha concentrato la propria attività soprattutto sul territorio di appartenenza, con cui ha sentito necessario entrare in stretto contatto per costruire dall’interno un rapporto dialettico, etico e critico – in senso costruttivo – e spazi di apertura, confronto e dibattito attraverso la produzione di spettacoli (che hanno visto anche numerose tournées in Italia, in Francia e in Germania) e mises-en-espace; ma anche eventi e rassegne. Nel tempo, la Compagnia ha sempre più concentrato il proprio interesse su un’attività dedicata al sociale, in ambiti particolarmente delicati quali quelli del carcere, della disabilità fisica e psichica, dell’immigrazione.
https://www.replicanteteatro.it/home


SAPERI E SAPORI

L’associazione Saperi e Sapori è meglio conosciuta sul territorio con il suo marchio Espace Populaire, un circolo ARCI del quale teniamo a conservare il portato culturale anche ora che non abbiamo una residenza fisica di riferimento. 

Partecipiamo al progetto Giacosa in un’ottica di squadra, non per interpretarlo come un contenitore, ma come un aggregatore. Perché vogliamo che sia uno spazio di incontro e un laboratorio di sperimentazione culturale, un luogo di opportunità aperto a tutta la cittadinanza, partecipato e capace di creare comunità e ascolto.

In particolare, aggiungeremo l’offerta musicale, anche attraverso la collaborazione con l’ottima Ranzie Mensah; organizzeremo iniziative culturali in varie declinazioni, come ad esempio launch events per rinforzare l’offerta principale, conversazioni sul modello del world café, laboratori e workshop, social reading, aperitivi o merende a tema in collaborazione con la Caffetteria, e non solo.


ALESSANDRO STEVANON

Alessandro Stevanon è un produttore, regista, animatore culturale e consulente per l’intrattenimento e i media. Le sue produzioni comprendono cortometraggi e documentari che sono stati presentati in diversi festival internazionali (Clermont-Ferrand, Visions du Réel, Toronto International Film Festival, Tirana International Film Festival, Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, ecc.) e hanno ricevuto importanti riconoscimenti, tra cui il Premio “Michelangelo Antonioni”.

Dal 2016 al 2021 è stato direttore di Frontdoc – Festival Internazionale del Film Documentario. Dal 2021 è direttore artistico del Cactus International Children and Youth Film Festival, di cui è anche responsabile del programma educativo.
www.cactusfilmfestival.com


TEATRO D’AOSTA ETS

Fondata da Livio Viano a Torino nel 1977, la compagnia si trasferisce ad Aosta nel 1980, dove inizia il suo impegno nel teatro bilingue, italiano e francese. 

Nel privilegiare il pubblico giovanile con l’intento di avvicinarlo alla fruizione

del teatro, ha sempre lavorato di preferenza su testi della letteratura per ragazzi, interpretandoli e sviscerandone le componenti più stimolanti. Tra questi ricordiamo L’isola del Tesoro, Capitan Fracassa, Les Trois Mousquetaires, Robin Hood, Tartarin sur les Alpes, Occhio Pinocchio, Arlecchino cuoco da poco, Botto&Robotto, Le avventure di Pinocchio (con più di 700 repliche all’attivo) e Pippi Calzelunghe. Ultimamente la compagnia ha prodotto alcuni spettacoli legati alla storia e alla cultura della Valle d’Aosta: Maurice Garin, uno spazzacamino in vetta al 1° Tour de France, Joseph Bréan, montagne et liberté  e  La  conquista del Cervino.

Gli spettacoli della compagnia sono stati rappresentati in questi anni 40 anni nei maggiori centri italiani, in Francia, in Belgio e in Sud America, nella Guyana francese.
https://www.teatrodaosta.it

Locandina Coup de Théâtre
07 Giu 24

Coup de Théâtre – la passione per il Teatro

WhatsApp Image 2024-05-30 at 15.45.27 (1)
09 Giu 24

Saggio 2024 – Acrobatica aerea e pole dance

CleanShot 2024-06-05 at 21.48.25@2x
15 Giu 24

Brundibar